I fatti da sapere

I fatti da saperedid-you-know-300x300

 

  • Cancro ovarico è la principale causa di decessi per cancro tra le donne americane ginecologici. E ‘il nono tumore più comune nelle donne. Si stima che circa 22.280 donne americane saranno con diagnosi di cancro ovarico nel 2012, secondo l’American Cancer Society, e circa 15.500 moriranno a causa della malattia.
  • Solo il 15 per cento dei tumori ovarici sono diagnosticati in una fase precoce, quando il tumore è confinato l’ovaio. La maggior parte dei casi sono diagnosticati dopo il tumore si è diffuso ad altre parti del corpo, rendendo difficile da trattare con successo.
  • Una donna fuori di ogni 71 (circa il 1,4 per cento) si svilupperà il cancro ovarico in qualche momento della sua vita.
  • Cancro ovarico è più comune nelle donne che hanno già superato la menopausa. Circa la metà delle donne con diagnosi di malattia sono 60 anni o più vecchi.
  • Per il piccolo numero di donne che hanno la fortuna di avere il loro cancro diagnosticato prima che si è diffuso oltre l’ovaio, la possibilità di sopravvivere cinque anni dopo la diagnosi è di ben il 89 per cento al 94 per cento.
  • Circa il 75 per cento delle donne con tumore ovarico sopravvivere un anno dopo la diagnosi, e il 46 per cento sopravvive cinque anni dopo la diagnosi. Il tasso di sopravvivenza scende come il cancro diventa più avanzata, con un tasso di sopravvivenza a cinque anni il 18 per cento nelle donne in cui il tumore si è diffuso oltre l’addome.
  • Un importante fattore di rischio per ottenere il cancro ovarico è una storia di seno, dell’endometrio o di tumore del colon.
  • L’unico modo sicuro per diagnosticare il cancro ovarico è attraverso la valutazione microscopica di tessuto ottenuti durante l’intervento chirurgico.
  • Hycamtin è uno dei primi di un relativamente nuovo tipo di farmaci antitumorali che uccide le cellule tumorali inibendo un enzima essenziale per la replicazione del DNA umano.
  • Il primo passo nel trattamento del cancro ovarico è quello di rimuovere la maggior quantità di tumore possibile, chiamato debulking tumorale.
  • Intervento chirurgico per curare il cancro ovarico può comportare la rimozione di una o entrambe le ovaie (ovariectomia), il tuo utero (isterectomia) o l’omento, un grembiule grasso all’interno dell’addome (omentectomia). In alcuni casi, i linfonodi possono anche essere rimossi.
  • Se il tumore si è diffuso oltre l’ovaie, la chemioterapia e raramente, la radiazione, saranno utilizzati anche come parte del trattamento.